Il percorso di crescita di una cooperativa è caratterizzato dal rafforzamento dei servizi, dal lavorare e trarre la giusta ricompensa dal proprio lavoro e creare quelle potenzialità economiche per poter avere la possibilità di gestire ed erogare servizi.
Questo spinge a instaurare collaborazioni con terze parti che hanno la stessa visione e la stessa etica.
Si parla quindi di “fare rete”….. un termine in voga in questo periodo, ma calzante al nostro caso.
Stiamo stringendo collaborazioni diverse ed una in particolare l’abbiamo a cuore più di tutte.
E’ nato quindi un progetto con l’Associazione il Sorriso di Teresa.
Sentita l’esigenza di non rimanere fermi ancora un anno, come lo scorso 2020, dove il Covid ha bloccato ogni attività associativa, persino la possibilità di riunirsi tra soci e la mancanza di una presenza sul territorio dei nostri volontari ha fatto riflettere tutti sull'esigenza di dare una nuova forma di aiuto.
Unendo le sinergie della Cooperativa e dell’Associazione è nato quindi il progetto “Assistere in rosa”.
Lo scopo è quello di fornire assistenza concreta, soprattutto in questo momento difficile, permettendo a chi ne ha bisogno di poter usufruire di svariati servizi.
L’Associazione per venire in aiuto alla persona malata offrirà alla propria assistita (che ne farà richiesta e dopo essersi associata) un’assistenza di 15 ore al mese da scegliere fra:

- assistenza infermieristica (iniezioni e medicazioni)

- assistenza domiciliare (aiuto nell'igiene personale, spesa, pulizie casa, preparazione ed eventuale somministrazione pasti, accompagnamento)

Tutto ciò erogato attraverso il personale della Cooperativa Sociale Parma Assistenza alla Famiglia formato da operatrici qualificate come infermiere, Oss, Asa, Operatrici Familiari (badanti).